Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Medicina dello Sport

Direttore Sanitario Prof. Antonio SPATARO 

  • Coordinamento Operativo
  • Segreteria Direzione
  • Amministrazione
  • Programmazione

Assicura la prevenzione e la diagnosi delle patologie medico-sportive ed internistiche legate alla pratica sportiva. Coordina le attività specialistiche di cardiologia, medicina interna, nutrizione e medicina dello sport, avvalendosi delle funzioni del personale medico e paramedico che opera nella struttura anche con la collaborazione di specialisti diversi per l’elaborazione di diagnosi specialistiche nell’ambito della tutela della salute dell’atleta. Assicura l’attività di certificazione per l’idoneità della pratica sportiva avvalendosi delle funzioni del personale medico che opera nella struttura, anche con la collaborazione di specialisti diversi qualora necessario.

Assicura, avvalendosi delle funzioni specialistiche del personale medico e paramedico che opera nella struttura, anche con la collaborazione di specialisti diversi qualora necessario, la prevenzione e la diagnosi di patologie ortopedico-traumatologiche legate all’attività sportiva. Elabora protocolli di riabilitazione coordinando le attività specialistiche di Ortopedia e Traumatologia, Fisiatria, Fisiocinesiterapia e Riabilitazione nonché Medicina dello Sport applicata alle stesse allo scopo di recuperare l’efficienza fisica degli atleti o con finalità di medicina preventiva.

Sviluppa supporto tecnico/riabilitativo alle Federazioni Sportive Nazionali ed al Comitato Italiano Paralimpico anche assicurando lo svolgimento di programmi di formazione specifica.

L’attività del Dipartimento è finalizzata alla Prevenzione e Diagnosi precoce delle patologie di interesse medico-sportivo ed al Benessere psico-fisico dell’individuo che fa attività motoria e non.
Dalla sua nascita, oltre cinque decenni fa, il Dipartimento ha esaminato più di 50.000 atleti, la cui valutazione ha prodotto la pubblicazione di numerosi studi di natura clinico-epidemiologica di notevole valore scientifico, consentendo all’Istituto di diventare un polo culturale unico a livello internazionale nell’ambito della Medicina dello Sport ed un centro d’eccellenza all’avanguardia per quanto riguarda sia le competenze dei singoli specialisti che delle più moderne attrezzature utilizzate. Il Dipartimento, suddiviso in unità Operative (U.O.), si sostanzia in un Ambulatorio Polispecialistico (Autorizz. Comun. 7.11.1991)la cui attività si realizza attraverso gli Abulatori di:

• Medicina dello Sport
• Cardiologia Clinica e Strumentale
• Dietologia
• Neuro-psichiatria
• Otorinolaringoiatria
• Oftalmologia
• Analisi di Laboratorio
• Radiologia
• Fisiokinesiterapia

i quali erogano le proprie prestazioni attraverso i vari Servizi, che costituiscono l’offerta specifica ed unica riservata:

  • agli Atleti di interesse Olimpico e Nazionale
  • a tutti gli Atleti inviati dalle società sportive che operano sul territorio nazionale
  • a coloro che praticano attività motoria a livello ludico, amatoriale e terapeutico
  • a tutta la popolazione che abbia la necessità di un intervento teso al recupero del proprio Benessere psico-fisico.

med.sport5

Ambulatorio di Medicina dello Sport

L’efficacia ed il ruolo preventivo della visita di idoneità Medico Sportiva, obbligatoria nel nostro Paese dal 1982, è stata ormai riconosciuta a livello mondiale e proposta come modello in tutti i Paesi in quanto capace di identificare nel 90% i soggetti con patologie cardiache misconosciute a rischio di morte improvvisa e altre patologie non cardiache che richiedono adeguati trattamenti o monitorizzazione clinica, prima o durante l’attività sportiva.
Questa impostazione preventiva è stata rafforzata dal recente Decreto ministeriale sulla “Disciplina della certificazione dell’attività sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali salvavita”.
L’attività dell’ambulatorio riguarda la valutazione medico-sportiva per il rilascio del certificato di idoneità agonistica, secondo il protocollo di legge.
Tale valutazione comprende:
a- la raccolta anamnestica e l’esame obiettivo con:

  • determinazione del peso corporeo e della statura
  • esame obiettivo con particolare riguardo agli organi ed apparati specificamente impegnati nello sport praticato
  • esame generico dell’acuità visiva mediante ottotipo luminoso
  • esame del senso cromatico (solo per gli sport motoristici)
  • rilievo indicativo della percezione della voce (sussurrata a 4 metri di distanza) quando non sia previsto l’esame specialistico ORL con particolare riguardo agli apparati interessati dalla specifica disciplina sportiva;

b- l’elettrocardiogramma con prova da sforzo con la valutazione clinica del grado di tolleranza allo sforzo fisico effettuata nel corso dell’esame ECG mediante IRI (Indice Rapido Idoneità);
c- la spirometria con il rilievo dei seguenti parametri:

  • capacità vitale (CV)
  • volume espiratorio massimo al secondo (VEMS)
  • indice di Tiffeneau (VEMS/CV)
  • massima ventilazione volontaria (MVV);

d- l’esame delle urine.

Il protocollo di valutazione include ulteriori esami diagnostici negli sport in cui sono richiesti espressamente dalla normativa vigente o in caso di indicazione clinica. Per migliorare l’accuratezza diagnostica, nei giovani alla prima visita di idoneità agonistica, viene effettuata la monitorizzazione del tracciato ECG durante sforzo e l’esecuzione dell’ecocardiogramma.
L’ambulatorio effettua anche le visite di idoneità non agonistiche per gli atleti praticanti attività ad elevato impegno cardiovascolare, previsto all’art.4 del DM (art 42 bis legge 9 agosto 2013 n° 98) per mezzo di:

  • valutazione clinico-anamnestia
  • ECG a riposo
  • ECG sotto sforzo massimale 


Servizio di Medicina interna integrata

L’attività verte sulla valutazione clinica comprendente la raccolta anamnestica, l’esame obiettivo generale ed eventuali esami strumentali idonei alla valutazione dello stato di salute generale ed alla diagnosi precoce e terapia di manifestazioni patologiche intercorrenti.
La medicina interna nello sport amplia le sue competenze attraverso un approccio globale psico-neuro-endocrino-immunologico, nonché di medicina naturale, fitoterapia ed omeopatia, per una migliore gestione psico-fisica degli atleti e per ottimizzare le prestazioni e prevenire gli infortuni. La risposta dell’organismo al trauma meccanico ed infiammatorio muscolo-scheletrico e all’allenamento determina una risposta olistica integrata nervosa, immunitaria ed endocrina: una lesione muscolare può dipendere anche da una cattiva alimentazione o da una situazione di stress.
Particolare riguardo viene riservato al movimento sportivo femminile: l’atleta donna è ormai diventata, per risultati e per numeri, una realtà incontrovertibile dello sport italiano.
Un’equipe multidisciplinare (ginecologi, psicologi e nutrizionisti) potrà rispondere alle diverse problematiche della donna connesse con l’attività fisica (gravidanza, allattamento, organi di riproduzione, alimentazione, …).


Servizio di Ortopedia

L’attività riguarda le visite ortopediche degli atleti olimpici nazionali e degli sportivi amatoriali. Effettua consulenze specialistiche in ambito osteo-articolare per patologie di: spalla, ginocchio, gomito, caviglia, polso, mano e colonna vertebrale.

Si effettuano infiltrazioni intra-articolari eco-guidate e terapie con plasma arricchito di piastrine (PRP) e fattori di crescita piastrinici (PDGF), sostanze naturali prelevate allo stesso paziente senza effetti collaterali (quali allergie o intolleranze), prive di tossicità, capaci di stimolare i processi riparativi e la crescita dei tessuti ossei e muscolari attraverso la proliferazione cellulare, l’angiogenesi e la rivascolarizzazione dei tessuti.  

                                          ortopedia2ortopedia1

Servizio di Gastroenterologia

gastroenterologia

L’attività è rivolta alla valutazione dell’apparato gastro-enterico con particolare attenzione ai casi di sindromi dispeptiche e discinetiche ed è integrata da test specifici per la diagnosi di celiachia o intolleranza al lattosio.

Una corretta fisiologia di nutrizione, digestione e metabolismo epatico incidono fortemente nella realizzazione di una performance ottimale. Malattia da reflusso esofageo, ernia da scivolamento, gastriti, duodeniti e patologie delle vie biliari e del colon, molto frequenti negli atleti, vengono diagnosticate con procedure di endoscopia del tratto digerente (gastroscopia, colonscopia,…) e trattate con terapie adeguate.  

  

Servizio di Pneumologia e Allergologia

allergologia

L’attività offre la valutazione della integrità e funzionalità dell’apparato respiratorio mediante valutazione clinico-pneumologica, spirometria con la misurazione di alcuni parametri obbligatori per la certificazione all’idoneità sportiva agonistica.

Viene anche praticata spirometria dopo test di bronco dilatazione e/o provocativo (iperventilazione, sforzo). Viene inoltre rilasciata, ove necessario, specifica attestazione per l’uso dei farmaci doping soggetti a restrizione d’uso (modulo ATUE o TUE secondo la direttiva WADA).
Test da sforzo cardio-polmonare, Test del cammino di 6 minuti e Test di broncodilatazione rappresentano le linee guida per la gestione dell’idoneità sportiva e delle patologie dell’apparato respiratorio.
L’Allergologia si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento delle allergie, patologie immunitarie caratterizzate da ipersensibilità verso particolari sostanze, e delle malattie ad esse correlate: asma, rinite, anafilassi, allergie alimentari, allergie ai farmaci ed al veleno di insetti, eczemi, dermatiti,… Durante il colloquio clinico vengono analizzati sintomi, intensità, frequenza, cause scatenanti (animali, alimentazione,..) e viene individuato l’allergene attraverso test cutanei ed esami ematici.  

Servizio di Medicina Legale

medicinalegaleL’attività riguarda consulenze legali ed assicurative.

Valutazione Medico-Legale del danno dell'atleta e/o tesserato in tema di polizza infortuni e/o malattia (Rif. Normativo: Decreto 3 novembre 2010 “assicurazione obbligatoria per gli sportivi” - G.U. 20/12/2010, n. 296)

La valutazione medico-legale del danno dell’atleta a seguito di infortunio o malattia è andata incontro negli ultimi anni ad una sempre maggior esigenza di professionalità e specializzazione da parte degli operatori sanitari del settore che, quotidianamente, si trovano ad affrontare un mondo, quale è quello dello sport, particolarmente articolato e complesso, sia per il notevole numero di discipline sportive spesso molto diverse tra loro, sia per le ripercussioni degli interessi economici correlati, unitamente ai sempre più pressanti risvolti sociali legati all’amplificazione da parte dei mezzi di comunicazione. Per tali motivi la valutazione medico-legale del danno dell’atleta all’interno dell’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport rappresenta un servizio integrato pluridisciplinare unico nel suo genere che si interessa della valutazione medico-legale dell’integrità psico-fisica dell’atleta in caso di infortunio o malattia. Le peculiarità che soltanto il nostro Centro può offrire sono le seguenti:

1) esperienza unica pluriennale nel campo della valutazione dell’atleta: le nostre competenze abbracciano tutte le discipline necessarie per un corretto inquadramento diagnostico-valutativo di ciascun caso clinico;

2) analisi pluridisciplinare immediata e completa grazie alla possibilità di ricorrere in tempo reale alla acquisizione di qualsiasi parere specialistico eventualmente necessario;

3) disponibilità immediata di esami strumentali grazie alla possibilità di disporre, nello stesso momento in cui si effettua la visita, di apparecchiature per la diagnostica per immagini ed altri mezzi non invasivi cui l’atleta potrà essere sottoposto nei casi in cui si debba dirimere un dubbio diagnostico;

4) drastica riduzione dei tempi di gestione del sinistro grazie alla concentrazione in un unico momento di tutte le consultazioni specialistiche necessarie ed alla celerità nella formulazione del giudizio medico-legale immediatamente dopo la visita;

5) creazione di una banca dati dinamica grazie alla gestione informatica di ogni singolo caso clinico, così da renderla disponibile e facilmente consultabile anche a distanza di anni, potendo così monitorare costantemente lo stato di salute di ogni atleta;

6) contenimento dei costi: la possibilità di concentrare in un unico momento ed in un’unica struttura altamente specializzata tutte le indagini cliniche e gli accertamenti strumentali che fossero ritenuti necessari permette un sensibile contenimento dei costi;

7) disponibilità di informazioni extra-sanitarie: acquisizione di rapporti informativi dettagliati da parte delle FSN circa i calendari di tutte le discipline sportive, con specifico riguardo alle presenze di ogni atleta in occasione di una determinata gara, potendo così quantificare con la massima precisione il periodo di inattività dell’atleta;

8) garanzia, prestigio, veicolo pubblicitario: la garanzia è data dal fatto di acquisire un giudizio medico-legale che si colloca intorno ai valori massimi di professionalità; infatti, grazie al lavoro di specialisti che collaborano ispirando il loro atteggiamento al concetto anglosassone del “high quality team project”, viene meno il carattere “asettico e statico” di molti pareri specialistici, asetticità e staticità individuabili ogni qual volta viene richiesto un giudizio medico-legale senza che vi sia la possibilità di un approfondito confronto con le altre branche della medicina chiamate in causa nel caso oggetto di valutazione; il prestigio è dato dal fatto che tale giudizio medico-legale viene espresso da un organismo garante quale l’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del CONI; il raggiungimento di un giudizio medico-legale esaustivo, tempestivo e basato su uno standard qualitativo del servizio molto elevato rappresenta da solo il principale veicolo di pubblicità e di crescita di ogni azienda.

Consulenza Medico-Legale alle F.S.N.

E’ ormai prassi comune da molti anni che tutti i tesserati delle FSN siano coperti da una Polizza Infortuni e/o Malattia. Il settore assicurativo dell’atleta è un settore particolarmente complesso, che necessita di conoscenze specifiche e altamente specialistiche nel campo della medicina dello sport e della medicina legale dello sport per poter affrontare una corretta gestione di tutte le problematiche che afferiscono in questo ambito. L’IMSS offra una consulenza costante, continua e diretta su tutte le problematiche che hanno risvolti medico-legali, quali ad esempio:

a) pareri in fase di stipula delle Polizze al fine di ottenere i migliori vantaggi per i tesserati;

b) in caso di infortunio dell’atleta, tecnico, dirigente, etc, fornire una “gestione del sinistro” che comporti una corretta valutazione medico-legale del danno, di tenere i contatti con la controparte assicurativa al fine di definire nel migliore dei modi e nel più breve tempo possibile il sinistro (evitando così al singolo atleta di doversi interessare personalmente o tramite consulenti privati di numerose prassi burocratiche spesso complesse ed insidiose);

c) pareri a quesiti afferenti alla medicina legale dello sport che emergono in sede di commissione medica federale e/o che emergono nella gestione generale da parte della Presidenza o della Segreteria Generale della Federazione (ad esempio in ambito di certificazioni di idoneità, nel rapporto Società Sportiva e medico sociale, medico di gara, etc., in casi di responsabilità professionale medica, per gli aspetti medico-legali legati al doping, per tutti i casi di natura sanitaria che implicano consenso, segreto professionale, tutela della riservatezza, segnalazione all’autorità giudiziaria, etc.).

Consulenza Medico-Legale a Dipendenti Coni e delle FSN ed altri utenti esterni in caso di infortunio/malattia 

Oltre ad un servizio “dedicato” agli atleti, l’IMSS offre l’assistenza medico-legale a chiunque abbia subito un sinistro e si rivolga al nostro Centro inizialmente anche per altro motivo (riabilitazione, visite specialistiche, etc.); in questo caso, molti di questi pazienti/clienti dell’IMSS possono essere indirizzati ad usufruire anche dell’assistenza/consulenza medico legale. I principali utilizzatori di tale servizio potranno essere quindi i dipendenti sia CONI che delle FSN che già usufruiscono ad altro titolo dei servizi dell’IMSS, così come qualsiasi altro utente che viene presso il nostro Centro ed ha avuto un infortunio/malattia.

Informazione/Formazione in ambito Medico-Legale

In tutti i Corsi di Formazione per Dirigenti Sportivi, Tecnici, Giudici di Gara, Atleti, Medici, Massofisioterapisti ed altre figure che operano nel campo dello sport, è ormai divenuto necessario ed indispensabile fornire un’informazione/formazione anche sugli aspetti medico-legali che riguardano tutte le figure che operano a vario titolo nel mondo dello sport. Alcuni esempi: le responsabilità, intese come diritti e doveri dell’atleta, del dirigente, etc. nel campo dei controlli periodici dell’idoneità sportiva, delle procedure antidoping, delle procedure nell’ambito delle emergenze sui campi di gara, etc. E’ evidente che si tratta di argomenti particolarmente delicati e di sempre maggiore attualità sui quali è sempre più pressante la richiesta di un’adeguata informazione/formazione e che necessitano obbligatoriamente di un costante aggiornamento. L’IMSS si propone come interlocutore privilegiato per la fornitura di uno spazio teorico-pratico su queste problematiche in tutti i Corsi che vengono organizzati dalla CONI Servizi e/o dalle singole FSN.

Sicurezza/Sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro (Rif. Normativo: D. Lgs 81/08 “testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro” - G.U. 30/04/2008, n. 101)

Le visite mediche obbligatorie per i dipendenti della CONI Servizi, in ottemperanza a quanto previsto dal D.Lgs 81/08, vengono già in parte eseguite presso l’IMSS. Lo stesso servizio viene proposto a tutti i dipendenti della CONI Servizi ed anche ai dipendenti delle FSN. Si rappresenta il fatto che unitamente alla esecuzione delle visite mediche, verrebbero automaticamente eseguite presso l’IMSS tutti gli accertamenti clinici e/o strumentali previsti dai protocolli di sorveglianza sanitaria. Inoltre possono essere forniti anche tutti gli altri servizi di competenza del Medico Competente e cioè sopralluoghi sui luoghi di lavoro, partecipazione alle riunioni periodiche obbligatorie, formazione degli addetti all’Emergenza ed al Primo Soccorso.

Protocolli di studio/ricerca nel campo della medicina legale dello sport.

Il Settore di Medicina Legale dell’IMSS è impegnato nei seguenti protocolli di studio e ricerca: ricognizione generale delle patologie acute e croniche di atleti nazionali, verifica e comparazione con analoghi dati di Federazioni non italiane, studio delle cause e circostanze causative e/o concausative delle patologie censite, meccanismi fisio-patologici cronicamente ed acutamente lesivi, esame dei nuovi rischi sportivo-lavorativi, verifica delle attività e dei rischi sportivo-lavorativi delle diverse Federazioni ai fini di una codifica per grandi gruppi, studio di patologie particolari con riguardo anche agli effetti di sostanze dopanti, ricognizione sulle attività di prevenzione diretta ed indiretta poste in essere allo stato e nel recente passato, sinergie degli Enti ed ottimizzazione delle prestazioni e della prevenzione.

 

Servizio di Ginecologia

ginecologia

 L’attività rigurda la valutazione specialistica ginecologica, integrata da PAP test e ecografia (addominale e transvaginale) dell’utero e degli annessi. 

Una speciale attenzione viene rivolta all’informazione delle giovani sul corretto uso dei prodotti anticoncezionali.

 

 

 

  

 

Servizio di Urologia

L’attività riguarda la valutazione clinico-specialistica integrata dal dosaggio del PSA e dalla valutazione ecografica (trans-pubica o trans-rettale).

urologia

Servizio di Dermatologia

L’attività riguarda la valutazione dermatologica inclusiva di visita specialistica, con particolare attenzione rivolta alla mappatura dei nevi cutanei tramite epiluminescenza corredata da documentazione fotografica. 

 dermatologia

 

Ambulatorio di Cardiologia Clinica e Strumentale 

Servizio di Cardiologia 

cardiologia

L’attività riguarda la valutazione cardiologica comprensiva di esami strumentali non invasivi, allo scopo di individuare precocemente anomalie cardiovascolari. Una particolare attenzione è rivolta ad atleti con aritmie o con anomalie elettrocardiografiche. 

La diagnostica in uso comprende: elettrocardiogramma, test ergometrico (integrato se necessario dalla misurazione del consumo di ossigeno), ecocardiogramma color-doppler. Si effettua anche la ricostruzione ecografica tridimensionale delle strutture cardiache per la valutazione della funzione contrattile del cuore.
Vengono anche effettuati:

  • elettrocardiogramma dinamico delle 24 ore (holter ECG) per lo studio delle aritmie
  • monitoraggio pressorio delle 24 ore (holter pressorio) per una migliore definizione della terapia antipertensiva
  • studio delle T-wave alternas (metodica innovativa per lo studio della irritabilità ventricolare)
  • ricerca dei potenziali tardivi ventricolari

Servizio di Angiologia

L’attività comporta la valutazione del sistema vascolare attraverso la visita specialistica integrata dallo studio eco-doppler dei vasi arteriosi e venosi, con particolare attenzione ai casi con varici degli arti inferiori o con patologia degenerativa (aterosclerotica) dei vasi epiaortici.

Servizio di Sport-Terapia, Prevenzione Cardio-Vascolare e Promozione della Salute

cardiovascolareL’attività riguarda la promozione della salute attraverso uno stile di vita sano e la prescrizione dello sport come mezzo preventivo e terapeutico per contrastare gli effetti negativi della sedentarietà e di malattie ad alto impatto sociale.
L’attività fisica è in grado di ridurre la morbilità delle malattie cardio-vascolari ed il rischio di sviluppare altre malattie croniche quali: sindrome metabolica, obesità, osteoporosi, diabete, neoplasie, disturbi psicologici (depressione, ansia, …).
L’intervento consiste in una valutazione clinico-funzionale (esami emato-chimici, test cardio-polmonare con consumo di O2, test di forza, esami strumentali cardiaci, valutazione della composizione corporea) in atleti e sportivi che presentano cardiopatia ischemica (post-infarto, post by-pass aorto-coronarico), ipertensione arteriosa, …
Al termine della valutazione verrà effettuata una prescrizione terapeutica dell’attività fisica attraverso protocolli standardizzati e personalizzati, cui seguirà una monitorizzazione longitudinale dello stato di salute.

  

Ambulatorio di Dietologia 

L’attività offre una valutazione clinico-nutrizionale, una valutazione antropometrica e della composizione corporea mediante psicometria ed impedenziometria bioelettrica, pletismografia ad aria ed indagine dietetica per “recall”. Viene effettuata anche valutazione del Metabolismo Basale e monitorizzazione del dispendio energetico sia giornaliero che durante l’attività sportiva.
Vengono formulati regimi nutrizionali personalizzati per:

  • ottimizzare il rendimento sportivo
  • correggere problemi di sovrappeso corporeo o, al contrario, di magrezza eccessiva
  • intervenire nelle patologie metaboliche (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, iperuricemia,…)
  • contrastare uso ed abuso di integratori o similari a tutela del benessere dell’atleta.

Particolare attenzione viene data ai soggetti in età evolutiva (sovrappeso, sottopeso, disordini alimentari, distribuzione quantitativa e qualitativa dei pasti) in funzione di impegni scolastici, sportivi e sociali.

 

Ambulatorio di Neuro-Psichiatria 

Servizio di Psichiatria

Attraverso un’azione di prevenzione, diagnosi e cura l’attività del Servizio è finalizzata ad affrontare e risolvere problematiche psichiche (quali, tra le altre, ansia e stress, fobie e attacchi di panico, depressione,...) farmacologicamente ed in collaborazione con il Servizio di Psicologia Clinica.

Servizio di Psicologia Clinica

L’attività offre agli atleti ed a tutti gli utenti, sportivi e non, interventi mirati ad affrontare e risolvere problematiche di tipo psicologico relative a:

  • disturbi d’ansia generalizzata: le disfunzioni, che si ingenerano nell’organismo per la pressione che l’ambiente esercita sull’individuo, comportano risposte di adattamento sempre più spesso dannose per l’uomo, da cui possono derivare stress, attacchi di panico, sindromi fobiche, …
  • disturbi dell’umore e del comportamento: la vita quotidiana comporta per l’individuo livelli prestativi sempre più esasperati con conseguenti incessanti richieste di essere sempre all’altezza: non tutti sono in grado o sono disponibili a misurarsi su questi piani competitivi ma questo conduce spesso a frustrazioni, stati depressivi, difficile gestione delle emozioni, disturbi dell’attenzione e della concentrazione, riduzione dell’autostima e della fiducia in sé, …
  • disturbi psicosomatici: eventi spiacevoli della vita, problemi di relazione, conflitti, potrebbero manifestarsi, quali segnali di richiesta di aiuto e di attenzione, sotto forma di somatizzazioni quali gastralgia, cefalea, disturbi neurovegetativi, disturbi del ritmo sonno-veglia, dolori funzionali, …
  • disturbi del comportamento alimentare: il cibo e, quindi, l’alimentazione presentano molte valenze simboliche: a volte, gli individui utilizzano il cibo nel tentativo di risolvere o mimetizzare problemi personali, che altrimenti hanno difficoltà ad affrontare, strutturando comportamenti che possono condurre a patologie quali obesità, bulimia, anoressia,… L’intervento viene effettuato in sinergia con il Servizio di Valutazione dello Stato Nutrizionale e Dietoterapia.
  • recupero dagli infortuni: individui con particolari caratteristiche di personalità o soggetti a situazioni ricorrenti di stress o con poche risorse per affrontarlo si trovano spesso in situazioni maggiori di rischio di subire degli infortuni: la conoscenza e l’utilizzo di strumenti psicologici di gestione di queste situazioni possono ridurre la frequenza di questo rischio o, comunque, accorciare i tempi di recupero e, in ogni caso, dare un contributo al lavoro del fisioterapista nei casi di dolore, sfiducia sull’esito della terapia, resistenze al trattamento,… L’intervento viene effettuato in sinergia con il Servizio per la Prevenzione e il Trattamento dei Traumi Muscolo-Scheletrici.

L’intervento psicologico avviene mediante tecniche di rilassamento, counseling e psicoterapia. 

 ims-1

 

Servizio di Psicologia dello Sport

Il Servizio offre, agli atleti olimpici e nazionali inviati dalle rispettive federazioni come a quelli inviati direttamente dalle società di appartenenza, un intervento teso ad aiutare il soggetto a migliorare le proprie prestazioni mentali e fisiche. Si interviene nei casi di ansia pre-gara, disturbi dell’attenzione e della concentrazione, nikefobia, tendenza agli incidenti, sindrome del campione, self-esteem, self-confidence, self-efficacy, self-talk, gestione dello stress, rappresentazione ideo-motoria del gesto tecnico, desensibilizzazione nelle situazioni di gara.

L’attività si svolge mediante l’utilizzo di 

STRUMENTI DIAGNOSTICI:

  • test di rilevazione di stress e overtraining
  • test di profilo di prestazione
  • test di profilo di personalità
  • colloquio psicologico

STRUMENTI DI INTERVENTO:

  • Biofeedback Training
  • Rilassamento di Jacobson
  • Tecniche respiratorie
  • Tecniche di Problem Solving e di Decision Making
  • Mental Training per atleti singoli e per squadre 

 ims-2 

Il Servizio mette a disposizione degli atleti una mind room dove l’atleta acquisisce la capacità di autogestire i propri stati psico-fisiologici ed una corretta preparazione mentale alla competizione attraverso:

  • Bio-feed-training
  • simulazione di sessioni di gara ed introduzione di stressors
  • applicazione in allenamento delle tecniche acquisite
  • applicazione in gara

Servizio di Neurologia

L’attività fornisce agli Atleti, mediante visita neurologica ed elettroencefalogramma, la certificazione agonistica per tutti quegli sport (tra gli altri, pugilato, automobilismo, motonautica, paracadutismo, bob, sci alpino, skeleton, slittino, tuffi), per i quali è obbligatoriamente prevista.
La valutazione clinica e strumentale mediante esame elettroencefalografico ed elettromiografico è rivolta anche a tutti gli utenti che possano presentare problematiche di tipo neurologico.

Servizio di Valutazione del Sistema Neuro-Vegetativo e Stress-Assessment

Mediante un approccio multidisciplinare non invasivo di valutazione del sistema neurovegetativo, il Servizio offre agli atleti la possibilità di rilevare scientificamente la situazione di stress e le anomalie dello stato neurovegetativo attraverso la monitorizzazione di alcuni parametri:

  • psicologici: (rilevazione dello stress psico-somatico)
  • fisiologici: (rilevazione dei parametri neuro-vegetativi)
  • ormonali ed immunitari: (misurazione di cortisolo salivare, citochine, interleuchine)

Lo stress-assessment dà indicazioni al tecnico ed all’atleta:

  • nella quotidianità dell’allenamento e nella valutazione longitudinale nel corso della periodizzazione dell’allenamento
  • nella messa a punto di programmi di studio per la valutazione multidimensionale dei livelli di training ottimali e overtraining con l’impiego di tecnologie di valutazione a distanza. 

Questa procedura è indicata anche per tutti i soggetti, sportivi e non, che presentino disturbi del sistema neurovegetativo.

 

Ambulatorio di Otorinolaringoiatria  

otorinolaringoiatria

L’attività offre la valutazione otorino-laringo-iatrica clinica e strumentale agli atleti olimpici e nazionali e a tutti i soggetti, sportivi e non, con problematiche relative a orecchio, naso e gola. 

La valutazione, obbligatoria per ottenere l’idoneità sportiva agonistica per alcune discipline (tiro a segno, tiro a volo, caccia, biathlon, pugilato, paracadutismo, volo da diporto e sportivo, tuffi) avviene mediante:

  • esame audiometrico
  • prove vestibolari
  • fibroscopia

 

 

Ambulatorio di Oftalmologia 

oculistica

Il Servizio effettua una valutazione oculistica, clinica e strumentale, degli atleti olimpici e nazionali e dei soggetti, sportivi e non, per il trattamento dei problemi oculari e per la correzione dei difetti di vista.

Vengono utilizzate apparecchiature per la valutazione di:

  • senso cromatico
  • tonometria
  • campimetria
  • esame del fondo oculare

La misurazione del visus e del senso cromatico sono per legge obbligatori per il rilascio della certificazione agonistica.

 

Ambulatorio di Analisi Cliniche 


Servizio di Valutazione metabolica e Biochimica della nutrizione

L’attività riguarda la valutazione emato-chimica degli atleti olimpici e nazionali e di tutti coloro che praticano attività fisica e sportiva a scopo ludico, amatoriale e terapeutico.
Si effettuano, inoltre, esami specifici quali:

  • valutazione bioumorale dello stato nutrizionale
  • cortisolo salivare
  • test immunologici per la valutazione dello stress 
 analisicliniche2  
dip.scienza
 analisicliniche1

 

 Ambulatorio di Radiologia

Servizio di diagnostica per Imaging

L’attività riguarda la diagnosi strumentale effettuata per mezzo di apparecchi ecografici e radiologici per la valutazione di patologie osteo-articolari, muscolari ed internistiche negli atleti olimpici e nazionali e negli sportivi normodotati e disabili. Una corretta e precoce diagnosi radiologica fornisce indicazioni sul migliore trattamento terapeutico al fine di evitare complicanze ed esiti disfunzionali, permettere adeguati percorsi riabilitativi e monitorare nel tempo la patologia.

immaging 


Ambulatorio di Fisiokinesiterapia 

Servizio di potenziamento muscolare, idrokinesiterapia, crioterapia con immersione in vasca

L’attività riguarda interventi di prevenzione, cura e riabilitazione nell’ambito di patologie muscolo-scheletriche conseguenti ad eventi traumatici o di varia eziologia, congenita o acquisita. L’intervento viene effettuato mediante apparecchiature di valutazione e monitorizzazione degli effetti riabilitativi e con strumenti fisici di nuova generazione (Ipertermia, Tecarterapia, Laser Yag e Laser Hilt, onde d’urto, ultrasuoni a freddo, Elettroterapia, Magnetoterapia) che integrano il lavoro manuale dei fisioterapisti. Il Servizio è dotato anche di palestra riabilitativa fornita di:

  • tapis-roulant
  • cyclette
  • pedane propriocettive

E’ utilizzabile anche una piscina per idrokinesiterapia che consente di affrontare gli esercizi di riabilitazione con sforzo ridotto. 
La crioterapia (mediante immersione in vasca contenente acqua raffreddata con ghiaccio), per l’effetto antinfiammatorio, analgesico, miorilassante ed antispastico facilita il recupero muscolare dopo la gara o l’allenamento.  

                                muscolare2muscolare1

Servizio di Prevenzione e trattamento dei traumi muscolo-scheletrici

trauma1L’attività riguarda nuovi percorsi diagnostici e riabilitativi multidisciplinari per il mantenimento degli equilibri fisiologici e della postura, onde prevenire patologie muscolo-scheletriche.

Le tendinopatie e le presenza di patologie di sovraccarico funzionale negli atleti e negli sportivi spesso comportano non facili soluzioni terapeutiche. Soprattutto in certi sport il distretto anatomico interessato, come la spalla del nuotatore o la caviglia del calciatore o la colonna vertebrale del canottiere o le lesioni tendinee dei saltatori, hanno bisogno di un grande lavoro di prevenzione per migliorare la funzionalità e ridurre l’incidenza del danno, determinando un favorevole impatto in termini di continuità di allenamento e di prestazione.
Il perfetto equilibrio tonico-posturale è fondamentale per prevenire l’incremento di patologie a carico dell’apparato locomotore.
Il Servizio valuta:

  • la funzionalità del piede, talvolta compromessa da varie anomalie strutturali come il valgismo o il piattismo con conseguenti alterazioni posturali ed insorgenza di patologie da sovraccarico a livello delle articolazioni dei tendini e della colonna vertebrale;
  • la fisio-patologia della bocca ed in particolare dell’apparato stomatognatico (attraverso un approfondito screening odontoiatrico), i cui disordini possono determinare alterazioni posturali e sindromi algiche;
  • gli organi sensoriali, l’occhio e l’orecchio, che permettono la stabilità posturale e l’equilibrio per i movimenti antero-posteriori e destra-sinistra;
  • le caratteristiche psicologiche generali sport-specifiche e le risposte emotivo-cognitive dell’atleta all’infortunio ed al processo di riabilitazione (depressione, ansia, rabbia, frustrazione, confusione,…). L’intervento viene effettuato in sinergia con il Servizio di Psicologia dello Sport.

A seguito di diagnosi di sindrome algico-posturale, il trattamento si basa su due fasi distinte:
a-

  • correzione dell’occlusione dentale attraverso il ripristino della funzione con l’applicazione di un BITE o un ORTOTICO
  • riabilitazione visiva e vestibolare
  • realizzazione di ortesi per la compensazione dell’appoggio podalico
  • training psicologico volto a supportare il recupero dell’atleta infortunato attraverso tecniche di training propriocettivo, imagery riabilitativo, allenamento ideomotorio e utilizzo del trauma2Biofeedback training

b- riabilitativa e osteopatica individualizzata in funzione della:

  • tipologia delle lesioni
  • abitudini di vita
  • carico allenante.

La terapia manuale osteopatica è il complemento più importante e determinante per lo specifico effetto neurofisiologico sulla sindrome dolorosa e sulla disfunzione meccanica.